La zucca è l’ingrediente autunnale più versatile e facile da usare! Il modo migliore per gustarla?

Torino
10:00 del 12/01/2017
Scritto da Carla

La zucca è l’ingrediente autunnale più versatile e facile da usare! Il modo migliore per gustarla? Una calda e saporita zuppa, ricca di vitamine e coloratissima!

Le vellutate sono uno dei piatti più amati in questo periodo. Le alternative sono veramente tante, infatti ogni verdura di stagione si può trasformare in una delicata crema da gustare come primo piatto, ma questa volta abbiamo scelto di stupirvi con una versione gourmet che piacerà a tutti i vostri ospiti. La vellutata di zucca e carote viene impreziosita da una quenelle di panna acida e da una pioggia di semi di zucca tostati che grazie alla loro croccantezza renderanno il tutto estremamente sfizioso. Ma se non siete amanti della creme fraiche nessun problema! Utilizzate il formaggio cremoso che più amate, del caprino ad esempio sarà perfetto per personalizzare la vostra vellutata di zucca e carote. Munitevi di cucchiaio e gustate questa delicata crema ancora fumante!

Ingredienti

Carote 400 g Zucca 1,2 kg Scalogno 60 g Panna acida 80 g Semi di zucca 20 g Sale fino q.b. Pepe nero q.b. Olio extravergine d'oliva 40 g Acqua 1 l Salvia 2 rametti Timo 2 rametti Rosmarino 2 rametti

Preparazione

Vellutata di zucca e carote

Per preparare la vellutata di zucca e carote iniziate dalla pulizia della zucca. Utilizzando un coltello eliminate la buccia (1), poi dividetela a metà e con un cucchiaio prelevate i semi interni (2). A questo punto tagliate la zucca prima a fette (3)

Vellutata di zucca e carote

e poi a cubetti (4), ne otterrete circa 850 g. Passate alle carote pelatele (5) e tagliatele a rondelle spesse circa 1,5 cm (6).

Vellutata di zucca e carote

Preparate il mazzetto di erbe aromatiche legando salvia, timo e rosmarino con un pezzetto di spago. Tagliate lo scalogno a fette (7) e trasferitele all'interno di un tegame dove avrete già versato l'olio (8). Unite le erbe aromatiche (9) e lasciate dorare il tutto a fiamma dolce per circa 10 minuti.

Vellutata di zucca e carote

Dopodichè eliminate il rametto aromatico (10) e unite sia la zucca che le carote (11). Regolate di sale (12) e lasciate cuocere per 5 minuti mescolando di tanto in tanto.

Vellutata di zucca e carote

Versate poi l'acqua (13), coprite con un coperchio (14) e lasciate cuocere per circa 40 minuti. Nel frattempo tostate anche i semi di zucca: trasferiteli in una pirofila e infornate a 190° per circa 15 minuti fino a che saranno ben dorati (15), quindi tenete da parte.

Vellutata di zucca e carote

Non appena sia la zucca che le carote saranno cotte (16), spegnete la fiamma e frullate il tutto con un mixer ad immersione (17-18) fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Vellutata di zucca e carote

Impiattate la vellutata e guarnite il piatto con un cucchiaio di panna acida (19), dei semi di zucca e un pizzico di pepe nero (20). Gustate la vostra vellutata di carote e zucchine ancora calda (21).

Conservazione

La vellutata di zucca e carote senza panna acida e semi di zucca si può conservare in frigorifero per un paio di giorni chiusa in un contenitore ermetico. Se avete utilizzato tutti ingredienti freschi potete congelarla per circa un mese.

Consiglio

Al posto dei semi di zucca potete servire la vellutata insieme a dei crostini aromatizzati all'origano!

Se amate lo zenzero provate a grattugiare un pò di quello fresco e utilizzatelo per guarnire ciascun piatto!


Articolo letto: 133 volte
Categorie: , Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook