Questo piatto si ispira, per ingredienti e modalità di cottura, al modo di gustare i noodles, gli spaghetti tipici della cucina asiatica.

Messina
11:00 del 08/02/2019
Scritto da Carla

La ricetta degli spaghetti di riso con verdure e pollo caramellato è un omaggio alla sempre più amata cucina Orientale. Questo piatto si ispira, per ingredienti e modalità di cottura, al modo di gustare i noodles, gli spaghetti tipici della cucina asiatica. Una pietanza saporita che unisce il gusto degli spaghetti di riso alle verdure croccanti saltate nel wok e a tenere fettine di pollo marinato con soia, lime, miele e tabasco. Per rendere questo piatto ancora più originale e sfizioso, abbiamo scelto di combinare i tradizionali spaghetti di riso con quelli di riso nero, una variante che impreziosisce il piatto con sfumature di colore scuro in perfetto contrasto con i colori accesi delle carote, zucchine e porri. Con il loro tripudio di sapori, gli spaghetti di riso con verdure e pollo caramellato sono perfetti per una cena a tema orientale da organizzare con i vostri amici!

Ingredienti per gli Spaghetti di riso

Spaghetti di riso neri 100 g Spaghetti di riso bianchi 100 g Petto di pollo (in fette sottili) 250 g Porri 100 g Carote 70 g Zucchine 100 g Zenzero fresco 30 g Salsa di soia 20 g Mandorle in scaglie 10 g

PER LA MARINATURA DEL POLLO

Salsa di soia 30 g Tabasco q.b. Miele 40 g Scorza di lime 1 Succo di lime 15 g

Come preparare gli Spaghetti di riso con verdure e pollo caramellato

Per preparare gli spaghetti di riso con verdure e pollo caramellato iniziate proprio dal pollo: tagliate a stricioline le fettine di petti di pollo (1) e adagiateli in una teglia capiente dai bordi alti e irroratelli con la salsa di soia (2), qualche goccia di tabasco (3) il miele (4), la scorza e il succo (5-6) di un lime non trattato. Mescolate bene per fare in modo che le striscioline si inumidiscano con la marinatura;

Poi coprite con pellicola (7) e lasciate riposare per un'ora in frigorifero. Passate a preparare le verdure, cercando di tagliarle tutte dello stesso spessore: mondate il porro togliendo la parte verde e la barbetta e sfogliatelo dello strato più esterno (8). Quindi tagliatelo a julienne (9)

Lavate e spuntate le zucchine (10), quindi realizzate delle fettine con una mandolina (11) o al coltello e poi tagliate ciascuna fetta a striscioline (12).

Spuntate e pelate la carota con il pelaverdure (13), riducetela a fette sempre con una mandolina e ciascuna fetta in a bastoncini (14); private lo zenzero della scorza (15) e riducete anche questo a fettine e poi a striscioline (16); in una padella wok o in una padella antiaderente dai bordi alti, versate l'olio di semi e scaldatelo leggermente, quindi unite per primi lo zenzero e il porro (17), poi aggiungete le carote e bagnate con la soia. Mescolate e cuocete a fuoco vivace per 2 minuti. aggiungete anche le zucchine e continuate a cuocere per altri 5 minuti (19): le verdure dovranno rimanere croccanti. In un altra padella wok, versate il pollo con la sua marinatura (20) e cuocetelo a fuoco vivace per 5 minuti (21); la marinatura dovrà restringersi e quando avrà una bella doratura caramellata, potete trasferirlo su un piatto (22) e tenerlo in caldo fino al momento di utilizzarlo. Tostate alcuni istanti le mandorle a lamelle in una padella antiaderente e poi tenetele da parte (23). Quindi lessate gli spaghetti di riso bianco e nero in un tegame con abbondante acqua bollente (dovrà sobbollire dolcemente) leggermente salata per i minuti indicati sulla confezione (24).

Scolate gli spaghetti e saltateli alcuni istanti nel wok con le verdure (25); spegnete il fuoco e unite anche il pollo (26), mescolate e trasferite gli spaghetti di riso con verdure e pollo caramellato nei piatti da portata, condite con le mandorle a lamelle tostate prima di servire (27).

Conservazione

Conservate gli spaghetti di riso con verdure e pollo caramellato per 1 giorno in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se volete rendere gli spaghetti di riso più sfiziosi, potete aggiungere della pancetta croccante a cubetti. E... largo alla fantasia per la scelta delle verdure!

Giallozafferano


Articolo letto: 81 volte
Categorie: , Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook