Cosa gridava BOSSI Roma Ladrona....mentre il ladrone era Bossi e suoi amici.

Venezia
08:00 del 11/07/2017
Scritto da Luca

Cosa gridava BOSSI Roma Ladrona....mentre il ladrone era Bossi e suoi amici.Oggi quelli che militavano sotto la guida Bossi e applaudivano,oggi lo rinnegano come dei perfetti Giuda,ma questa è la politica,TRADIMENTO.Altra riflessione,che considerando le pene che hanno ricevuto,e che probabilmente non sconteranno,in Italia conviene rubare,per quest chi ha l'opportunità ruba,e il fenomeno dei politici ladri e corrotti non si fermerà,perchè mi sembra non ci sia nessuna giustizia che faccia contrasto alla tentazione di DELINQUERE,anzi sembra quasi ti spinga a rubare,tanto non paghi e se paghi è sempre molto poco rispetto a quello che hai rubato ,quindi quasi conviene provarci,a RUBARE,mondo ladro.


Già, peccato che Salvini in tutta quell'era ci fosse. Sta nella Lega Nord (perché così si chama, ricordiamolo) dal 1992, con ruoli importanti mica da poco, così come c'era maroni e tutto il gruppo dirigente che ora non parla più di federalismo ma di migranti. E secondo voi non lo sapevano?... Ora a questi si vogliono rifare una verginità facendo finta di cadere dal pero e cambiando semplicemente argomenti. Ma chi ha parlato per vent'anni di federalismo o seccessione senza mai combinare niente, e ora parla di aiutamoli a casa loro secondo voi combinerà mai qualcosa? argomenti diversi ma la demagogia e la presa in giro la stessa.


Articolo letto: 573 volte
Categorie: , Cronaca, Denunce, Nuove Leggi


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook