SAMSUNG GALAXY NOTE 10 E PLUS RECENSIONE - Samsung ha appena presentato il Galaxy Note 10. 

Bologna
20:38 del 09/08/2019
Scritto da Samuele

SAMSUNG GALAXY NOTE 10 E PLUS RECENSIONE - Samsung ha appena presentato il Galaxy Note 10. L’azienda sudcoreana ha tenuto un evento in grande stile a New York, durante il quale ha svelato la sua nuova gamma di phablet. Si tratta infatti di ben tre modelli: ad affiancare la variante standard ci sono il Galaxy Note 10+ e il Note 10+ 5G. Insomma, il gigante di Seoul si prepara a sfidare i prossimi iPhone in grande stile.

Partiamo innanzitutto dai punti in comune tra Note 10 e Note 10+ (la variante 5G ha di diverso semplicemente la compatibilità con il nuovo standard di rete). Il primo tra questi è senza dubbio il design, di fatto già ampiamente anticipato dalle indiscrezioni delle scorse settimane. La parte frontale è dunque occupata quasi interamente dai display, con la fotocamera anteriore incastonata in un foro nello schermo posizionato al centro, nella parte superiore.

I bordi sono estremamente ridotti e i display presentano una doppia curvatura sui lati. Sul retro il modulo fotografico è posizionato in verticale, la scocca è realizzata interamente in vetro e lo sblocco è affidato al sensore biometrico, integrato direttamente nello schermo grazie a una tecnologia a ultrasuoni. Non manca la certificazione IP68

SAMSUNG GALAXY NOTE 10 E PLUS RECENSIONE - Nessun compromesso sul fronte connettività con il chip NFC, Bluetooth 5.0, GPS/Galileo/Glonass/Beidou, WiFi ax di ultimissima generazione (come sui Galaxy S10), USB Type-C 3.1 (con supporto a ricarica fino a 45W) e modem LTE Cat 20 che permette trasferimenti fino a 2Gbps in download e 150Mbps in upload. Per i più esigenti ci sarà anche il 5G a disposizione, per tutti abbiamo poi le memorie UFS 3.0 che promettono velocità da record in scrittura e lettura.

Sparisce invece il jack audio, un vero peccato visto che Samsung ha sempre mantenuto questo ingresso e la spiegazione potrebbe semplicemente essere legata ad una mancanza di spazio fisico. Altra curiosità "audio" è legata alla presenza di un terzo piccolissimo speaker posizionato tra le fotocamere posteriori e il centro della back cover, un elemento supplementare che servirà per dare più corpo ai suoni quando si terranno i Galaxy Note 10 su una superficie piana.

Chiudo il capitolo delle similitudini confermando la presenza del lettore d'impronte ultrasonico sotto al display, di certo uno dei migliori disponibili sul mercato e capace di rispondere rapidamente anche difronte a dita sporche o bagnate


SAMSUNG GALAXY NOTE 10 E PLUS RECENSIONE - Considero il "Plus" il vero Galaxy Note 10, nonostante il più piccolo sia certamente attraente e facile da tenere in mano, più semplice da approcciare. Ma questa serie ci ha sempre abituati a pochi compromessi e solo il Plus riesce a garantire tutte le esigenze che un utente più avanzato o appassionato cerca in un Galaxy Note di nuova generazione. Penso su tutto all'autonomia, fattore d'importanza massima che trova il giusto supporto qui con una batteria da 4.300mAh, a mio avviso adeguata ad un sistema di tale potenza e con un pannello molto ampio.

Trovo poi più sensato usare la S Pen su una superficie di 6,8 pollici e sfruttare così più facilmente tutte le nuove e vecchie funzioni implementate, se devi scrivere e prendere appunti un paio di centimetri in più fanno la differenza. Certamente importante in mano con i suoi 196 grammi, Samsung è comunque riuscita a contenere le dimensioni complessive riducendo i bordi, tanto che l'altezza del Galaxy Note 10+ risulta di poco superiore a quella del Galaxy Note 9 (162,3 mm contro 161,9 mm) che ha un display da 6,4 pollici.

Potrebbe aver senso puntare direttamente sul modello 5G vista la differenza di soli 100 euro con il Note 10+ e l'investimento complessivo, le reti hanno dimostrato di esser ancora molto acerbe in Italia ma entro un anno la musica sarà certamente diversa. Il modem in questione è tuttavia un "Non Standalone" con supporto alle sole reti Sub6GHz (le uniche al momento disponibili), non è quindi da considerarsi "definitivo".

  • Dimensioni: 77,2 x 162,3 x 7,9 mm

  • Peso: 196 grammi

  • Display: AMOLED dinamico curvo Infinity-O da 6.8 pollici QuadHD+ (498 ppi) in rapporto 19:9

  • SoC: Exynos 9825 octa-core 7nm (Max. 2.7 GHz + 2.4 GHz + 1.9 GHz)

  • GPU: ARM Mali-G76

  • Memoria: 12GB RAM e 256GB/512GB UFS 3.0 storage espandibile

  • Sistema Operativo: Android 9.0 Pie con OneUI 1.5

  • Fotocamere Posteriori: 12MP Wide (f1.5/f2.4) +12MP Tele + 16MP Ultra-Wide (123°) f2.2 + ToF VGA

  • Fotocamera Anteriore: 10MP f2.2

  • Batteria: 4.300mAh con ricarica wireless, PowerShare e caricabatterie da 25W

  • Connettività: LTE Cat.20, 5G (sul modello 5G), Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax, BT 5.0, NFC, aGPS

  • Audio: Stereo AKG / Dolby Atmos / no jack audio


Articolo letto: 48 volte
Categorie: , Tecnologia


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook