Approfittiamo di uno degli ortaggi di stagione più versatili in cucina, per un primo piatto dalla cremosità irresistibile: pasta panna e asparagi.

Milano
12:00 del 15/05/2018
Scritto da Carla

Approfittiamo di uno degli ortaggi di stagione più versatili in cucina, per un primo piatto dalla cremosità irresistibile: pasta panna e asparagi.

Gli asparagi sono degli ortaggi a tutto tondo che vi abbiamo già invitato a provare in primi piatti stuzzicanti come la pasta asparagi e pancetta oppure all’interno di ricche quiche e torte salate o ancora di raffinati flan dal gusto delicato.

Qui vi proponiamo un ghiotto nido di fettuccine avvolto da un vellutato condimento che nasconde qua e là teneri bocconcini di asparagi che oltre a conferire il loro tipico sapore marcato, rendono la pietanza piacevolmente colorata!

Conservazione

La pasta panna e asparagi è un piatto da consumare al momento. Si sconsiglia di congelare.

Consigli

L'aggiunta a piacere di qualche pinolo tostato, pomodorini secchi sott'olio o delle scaglie di pecorino stagionato grattugiato darà un tocco di sapore in più al vostro piatto!

Ingredienti (4 Porzioni):

   500 g di asparagi

   350 g di pasta corta

   1 bustina di zafferano

   1 filetto di alice sott'olio

   200 ml di panna da cucina

   20 ml di olio EVO

   1 pizzico di peperoncino a piacere

   sale quanto basta

   pepe secondo i gusti

Preparazione ricetta:

Lavate e togliete la parte dura del gambo degli asparagi. Per farlo basta piegarli in due e si spezzano naturalmente nel punto giusto. Poi metteteli a cuocere in una pentola a bordo alto piena per ¾ di acqua bollente salata. Lasciate cuocere coperto per 5 minuti, poi scolate gli asparagi (conservando l'acqua di cottura che userete per cuocere la pasta) e lasciateli intiepidire. Nel frattempo fate sciogliere il filetto di alice in un'ampia padella con l'olio ed un pizzico di peperoncino a piacere. Quando l'alice sarà sciolta a aggiungete gli asparagi, ridotti in cilindretti (tenendo da parte qualche punta per decorare i piatti). Ora aggiungete la panna, lo zafferano e un mestolo di acqua di cottura degli asparagi e continuate la cottura a fuoco basso. Nel frattempo cuocete la pasta nell'acqua di cottura degli asparagi. Scolate la pasta piuttosto al dente e terminatene la cottura per 2 minuti nella padella del condimento aggiungendo, se necessario, qualche goccio di acqua di cottura e regolando di sale. Impiattate e servite con una spolverata di pepe macinato al momento, decorando i piatti con le punte di asparago tenute da parte. Buon appetito!


Articolo letto: 57 volte
Categorie: , Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook