La minestra di legumi e curcuma è una pietanza molto ricca... un comfort food perfetto per le giornate di pioggia in cui si ha voglia di coccolarsi con una pietanza calda e rifocillante.

Firenze
12:00 del 10/11/2017
Scritto da Carla

La minestra di legumi e curcuma è una pietanza molto ricca... un comfort food perfetto per le giornate di pioggia in cui si ha voglia di coccolarsi con una pietanza calda e rifocillante. Ad ogni assaggio scoprirete tutta la bontà di questo piatto, incontrerete i fagioli dall'occhio, una varietà non molto conosciuta ma che si riconosce facilmente grazie alla tipica macchia nera che li contraddistingue. Ma questi non saranno gli unici legumi protagonisti! Infatti la vostra zuppa sarà ricca anche di fagioli cannellini e lenticchie rosse, conosciute come lenticchie "egiziane". Dal Medio Oriente però non abbiamo scelto solo le lenticchie, ma anche una spezia ricca di benefici: la curcuma! Questa polverina dorata donerà alla minestra di legumi un colore e un gusto speciale! E se volete servirla come piatto unico? Sarà sufficiente cuocere la pasta al suo interno!

Ingredienti zuppa di legumi alla curcuma per 6 persone

80 g di lenticchie
80 g di ceci
80 g di fagioli cannellini
2 cucchiai di farina 00
4 pomodori ramati maturi o 1 scatola di pelati
1 grossa cipolla bianca
succo di 1 limone
foglie di sedano tritate
1 mazzetto di prezzemolo tritato
1 cucchiaino di curcuma in polvere
1 bustina di zafferano
1 punta di harissa (preparato piccante a base di peperoncino)
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Preparazione

Lasciare a bagno una notte ceci, fagioli e lenticchie, separatamente. Portare i primi due a ebollizione in acqua fredda, mescolando fino a quando non risulteranno abbastanza teneri. Unire le lenticchie, la cipolla tagliata fine e un po’ di pepe: cuocere fino a quando anche le lenticchie risulteranno tenere. Aggiungere lo zafferano.

In una casseruola capace, insaporire i pomodori spellati (o i pelati) in poco olio caldo, con le foglie di sedano, il succo di limone e la curcuma. Salare. Coprire con mezzo litro abbondante di acqua bollente e portare tutto a ebollizione a fuoco vivo. Aggiungere la farina a pioggia mescolando con un frustino affinché non si formino grumi, fino a ottenere una salsa vellutata. Unire la salsa ai legumi, mescolare, aggiungendo una parte del prezzemolo tritato, l’harissa e regolando di sale. Cuocere ancora 10 minuti e servire guarnendo con il prezzemolo tritato rimasto e fettine sottili di limone.

Varianti

Si possono utilizzare solo due legumi (omettendo i fagioli) e aggiungere un poco di pasta piccola, tipo capelli d’angelo oppure una manciata di riso cotto.

Notizie e consigli

Questa zuppa di legumi rustica, molto speziata, è una versione vegetariana dell’harira , tipica minestra marocchina con cui si rompe il digiuno durante il Ramadan, il periodo di astensione da cibo e acqua durante il giorno nei popoli di religione musulmana. La farina la rende vellutata e aiuta a mantenere vividi e accesi i sapori dalle spezie.


Articolo letto: 41 volte
Categorie: , Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook