La Svezia ritira la candidatura alle olimpiadi del 2022.Investiranno per i loro cittadini in difficoltà.Invece di costruire stadi costruiranno case popolari.

Roma
17:00 del 05/08/2015
Scritto da Gerardo

La Svezia ritira la candidatura alle olimpiadi del 2022.Investiranno per i loro cittadini in difficoltà.Invece di costruire stadi costruiranno case popolari.E l’Italia invece? Siamo candidati per le olimpiadi del 2024, Sfrattiamo gli italiani,riempiamo le case popolari di Immigrati e non  facciamo alcun investimento per costruirne delle altre.Preferiamo ospitare le olimpiadi…

Stoccolma presentò nel 2013 la sua candidatura ai giochi olimpici invernali  che si terranno nel 2022 per la Svezia. Ma ora, a conti fatti, la ritira: meglio investire per la cittadinanza, in case popolari.

Non cessa di far discutere l’alto costo di eventi sportivi internazionali a carico delle città, dei paesi ospitanti. Ne sa qualcosa il Brasile, con gli 11 milioni di dollari spesi nel 2014 per la Coppa del mondo, e i presumibili 15 milioni che costeranno i Giochi olimpici di Rio de Janeiro nel 2016. Eventi in cui le città stesse sono chiamate a investire forti somme.

È il conto che il sindaco di Stoccolma ha fatto a tavolino, con il consiglio municipale. “Non posso chiedere all’Assemblea municipale di dare priorità alla realizzazione di un evento olimpico se abbiamo altre necessità in città, come la costruzione di più abitazioni” ha detto Sten Nordin, sindaco di Stoccolma.

Anche per la Svezia felix la Crisi economica si fa sentire, in particolare, la stessa capitale è al centro di una bolla immobiliare che ha fatto vertiginosamente salire i prezzi di immobili che non tutti ormai si possono permettere. E l’edilizia popolare sta diventando una risorsa da sfruttare quanto più urgentemente possibile. Il denaro che la municipalità di Stoccolma aveva destinato ai Giochi olimpici verrà investito proprio nella costruzione di abitazioni popolari di qualità per poter garantire un diritto fondamentale alla cittadinanza.


Articolo letto: 1166128 volte
Categorie: Denunce, Economia, Esteri, Politica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Testa

15/01/2017 10:30:08
Giusto ,tanti passi sinonimo di vari progressi portano a uno sviluppo partecipativo piu' collettivo
6

Mustafa

03/10/2016 15:49:40
Mi sembra una decisione oltremodo saggia quella svedese. E a questo proposito mi voglio complimentare col il sindaco Raggi che ha preso la stessa decisione per quanto riguarda Roma.
10

Tolomeo

03/10/2016 14:27:51
Beh la Svezia ha fatto bene nel non investire soldi in un evento che si per quanto può essere acclamato alla fine spendi un botto di soldi per avere cosa una misera visibilità?? Preferiscono restare in un angolo e non far ricadere l'attenzione su di loro, non si sa mai vengono invasi dagli stranieri!!!:)
8

Michele

26/09/2016 20:48:37
Complimenti alla Raggi per la scelta coraggiosa. Certo che sfidare il sistema non è cosa facile. ....
8

26/09/2016 19:32:05
Gli svedesi hanno la testa sulle spalle e valutano le cose per quello che sono. Per fortuna che anche in Italia ci sono queste persone capaci di fare scelte logiche a vantaggio della comunità. Brava Raggi!!!!!
10

Dino

26/09/2016 09:12:11
La Raggi insegna,brava.
10

Andrea

25/09/2016 22:17:42
A dir la verità hanno rifiutato solo per questioni legate al riutilizzo delle strutture e di costi, le case popolari non c'entrano un cazzo.
1

Ricerche correlate

Svezia - Case - Case popolari - Crisi -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook