Le persone che amano cambiano dentro. Ma si deve essere in due

Torino
17:00 del 12/02/2019
Scritto da Gregorio

È in atto una trasformazione che sconvolge le strutture patriarcali, fa emergere il sesso, muta i rapporti maschio-femmina, di qui un grave stato di disordine.

Per cercare di capire cosa sta succedendo è assolutamente necessario distinguere fra due classi di fenomeni amorosi: quelli di origine amicale ed erotica e quelli che nascono dall'innamoramento. Ma attenzione, la cultura corrente non distingue il vero innamoramento dalle altre forme di attrazione. Molte persone, quando sono attratte dalla bellezza o dal sesso, dicono subito «mi sono innamorato». Ma non è vero, perché l'innamoramento non nasce dall'erotico e dall'estetico ma da un mutamento interiore dello stato nascente. Le persone in cui si accende questo stato si «riconoscono», sentono fra di loro una straordinaria affinità e vedono nell'altro l'unico al mondo di cui non possono fare a meno. L'innamoramento non nasce nel singolo ma in due. Nel libro Innamoramento e amore ho definito l'innamoramento come lo stato nascente di un movimento collettivo formato da due persone. Esso nasce direttamente da due persone che si «riconoscono». E perciò è della stessa natura dei processi collettivi che producono le chiese le sette, i partiti, le nazioni. È questo che rende l'innamoramento tanto importante per lo sviluppo dell'umanità. I neonati di quasi tutti gli animali diventano capaci di sopravvivenza autonoma nei primi giorni di vita mentre nella specie umana solo dopo molti anni. Il legame amoroso esclusivo fra maschio e femmina favorisce perciò immensamente la sopravvivenza e l'evoluzione della specie.

Oggi, data la facilità degli incontri e la scomparsa di tutte le proibizioni sul sesso, diventa estremamente importante rispondere alla domanda come distinguere una passione sessuale travolgente da un vero innamoramento? Come fai a sapere se sei veramente innamorato? E che lui lo è di te? Questa domanda diventa sempre più importante nella nostra epoca. Perché ti puoi legare a chi ti piace sessualmente ma non ti ama e non ti amerà mai. O puoi non capire che quello è l'unico adatto a te e rompere per dimostrargli che sei libera e indipendente. Di qui equivoci, amarezze, gelosie, rotture dolorose, nevrosi. Bisogna chiedersi sempre: è un vero innamoramento oppure no?

Da: QUI


Articolo letto: 178 volte
Categorie: , Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook