La ricerca ha coinvolto per 14 settimane 119 giovani maschi sani, di età compresa fra 18 e 35 anni, suddivisi casualmente in due gruppi: dieta in stile occidentale, con o senza l'aggiunta di 60 grammi al giorno di frutta a guscio mista.

Bari
15:00 del 05/07/2018
Scritto da Luca

Il segreto della fertilità maschile? E' nascosto nei gusci di nocimandorle e nocciole. Con una dose di almeno 60 grammi al giorno di frutta secca a guscio, gli uomini possono completare la loro dieta e contare su spermatozoi più numerosi, mobili e vitali, con una forma più funzionale e un Dna più integro. In generale su una qualità spermatica migliore, viatico per maggiori chance di concepimento. Lo dimostra uno studio presentato al Congresso dell'Eshre, la Società europea di riproduzione umana ed embriologia, da Albert Salas-Huetos della Human Nutrition Unit dell'Universitat Rovira i Virgil di Reus, in Spagna.

La ricerca ha coinvolto per 14 settimane 119 giovani maschi sani, di età compresa fra 18 e 35 anni, suddivisi casualmente in due gruppi: dieta in stile occidentale, con o senza l'aggiunta di 60 grammi al giorno di frutta a guscio mista. Sono stati quindi controllati diversi parametri spia di un seme sano: conta spermatica; vitalità, motilità e morfologia degli spermatozoi; livello di frammentazione del Dna spermatico, un elemento strettamente associato all'infertilità maschile. Ed ecco il risultato: nei partecipanti che consumavano quotidianamente noci e simili apparivano migliorati tutti i fattori correlati alla fertilità (la conta spermatica del 16%, la vitalità del 4%, la motilità del 6%, la morfologia dell'1%), con una riduzione della frammentazione del Dna.

"I dati ottenuti - commentano gli autori - sono coerenti con i miglioramenti riscontrati in altri recenti studi che hanno valutato l'effetto di diete ricche di omega-3, antiossidanti (vitamina C ed E, selenio e zinco) e folati". Tutti nutrienti presenti anche nella frutta secca esaminata.

Gli aspiranti papà dovrebbero quindi armarsi di schiaccianoci prima di imbarcarsi nella ricerca di un bimbo, per vie naturali o con l'aiuto della fecondazione assistita? "Basandoci esclusivamente sui risultati di questo studio non possiamo ancora dirlo", risponde Salas-Huetos, ma nella letteratura scientifica "si stanno accumulando dati" su quella che si può ormai considerare "un'evidenza: cambiamenti di vita come l'adozione di un modello dietetico sano possono aiutare il concepimento, e naturalmente anche alimenti come le noci sono un componente chiave di una dieta mediterranea sana".

Da: QUI


Articolo letto: 182 volte
Categorie: , Salute, Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook