Aumento iva, di chi è la colpa. Cosa sono le clausole di salvaguardia

Genova
06:30 del 22/08/2019
Scritto da Luca

AUMENTO IVA IN ARRIVO - La crisi di governo è informalmente aperta con scambi di accuse fra le due ali del governo e l’ultimatum del leader della lega Matteo Salvini: “Andiamo subito in Parlamento per prendere atto che non c’è più una maggioranza” e “restituiamo velocemente la parola agli elettori“. Dichiarazioni che hanno sollecitato l’immediata replica del Premier Giuseppe Conte: “Spetterà a Salvini spiegare al Paese le ragioni che lo hanno portato a interrompere l’azione di Governo”.

Si preannuncia così un’estate “bollente” per l’Italia, alle prese che una crisi di governo “fulminea” e “intempestiva”, considerando la tagliola dei tempi che portano a nuove elezioni e alla formazione di un nuovo governo. Una crisi da leggere parallelamente alle tempistiche imposte per l’approvazione della Manovra economica in autunno. Le possibilità sono molte e ciascuna implica tempistiche ed effetti diversi:

AUMENTO IVA IN ARRIVO -  Crisi parlamentare o extraparlamentare – Il Presidente Sergio Mattarella ha due possibilità: rigettare le dimissioni del Premier Conte e rinviare al Parlamento la sfiducia (crisi parlamentare) o accettare le dimissioni (crisi extraparlamentare). La prima soluzione sembra più probabile anche se è la più lunga quanto a tempistiche, considerando lo stop delle attività parlamentari per le ferie. In ogni caso si arriverebbe a dopo Ferragosto, probabilmente intorno al 20 agosto.


Comunque vadano le cose sarà sicuramente un iter diverso rispetto ai tempi normali che prevedono la presentazione entro il 27 settembre della Nota di aggiornamento al documento di economia e finanza, o semplicemente la Nadef, al Parlamento.

Entro il 15 ottobre il progetto di documento programmatico di bilancio (Dpb) deve arrivare alla commissione Ue e all'Eurogruppo.

Entro il 20 ottobre, il governo deve presentare alle camere il disegno di legge di bilancio.

Poi inizia l'iter parlamentare che si deve concludere entro il 31 dicembre, pena appunto l'esercizio provvisorio.

AUMENTO IVA IN ARRIVO - Aumento Iva, le ultime notizie

Tra le ipotesi che circolano si vorrebbe un intervento sull'Iva limitato al primo quadrimestre del prossimo anno che casualmente, o forse no, sarebbe il periodo massimo in cui è possibile applicare l'esercizio provvisorio. In sostanza, se non si riuscisse a mettere in piedi una manovra per il 2020, si potrebbe pensare di varare un decreto legge che consentirebbe di sterilizzare l'Iva per il tempo necessario a sbloccare la situazione politica.

Lo stesso strumento, e lo stesso metodo, potrebbero essere utilizzati anche con una legge di bilancio che, per il prossimo anno, troverebbe risorse in grado di intervenire solo parzialmente sulla sterilizzazione del tributo. Risorse che potrebbero essere usate anche per l'intero anno, ma evitando solo in parte l'aumento delle aliquote, che attualmente sono al 10% (quella ridotta) e al 22% (quella ordinaria) e dovrebbero passare al 13% e al 25,2%.

Il Def calcola in 25,1 miliardi le risorse da reperire, al netto del target 2020 indicato per la spending review (2 miliardi) e di altri micro-interventi. Anche contando tutti i probabili risparmi derivanti da un impatto minore di quanto preventivato per quota 100 e “reddito”, e anche tenendo già conto delle maggiori entrate fiscali e dell’eventuale minore spesa per interessi, mancano ancora vari miliardi. Se una cifra che va da 3 a 6 miliardi potrebbero giungere in dote dalle misure simbolo dell'ormai ex governo, pare inevitabile anche un taglio significativo alla spesa e un riordino delle tax expenditures per 5-8 miliardi (al ministero dell’Economia i tecnici sono al lavoro anche in questi giorni). 


Articolo letto: 82 volte
Categorie: , Denunce, Politica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook