GELOSIA RETROATTIVA MASCHILE - Molte persone tendono a soffrire di gelosia nel rapporto: ad esempio della compagna che flirta scherzosamente con un amico, del compagno o del marito che ha una collega di lavoro particolarmente attraente. 

Bari
21:00 del 11/07/2019
Scritto da Carmine

GELOSIA RETROATTIVA MASCHILE - Molte persone tendono a soffrire di gelosia nel rapporto: ad esempio della compagna che flirta scherzosamente con un amico, del compagno o del marito che ha una collega di lavoro particolarmente attraente. Sono situazioni normali, motivate dall’evoluzione, che spinge per la conservazione della specie e quindi delle opportunità di riproduzione. Un certo livello di gelosia è quasi salutare, perché rinforza il rapporto. Ma esiste un’altra forma di gelosia, non attuale, non presente ed è quella che riguarda i partner passati. È la cosiddetta gelosia retroattiva e riguarda quasi sempre i maschi, anche se colpisce in maniera indistinte le donne.

GELOSIA RETROATTIVA MASCHILE - La gelosia per gli ex della mia ragazza

Il termine più corretto è proprio questo: la gelosia retroattiva maschile è una forma di gelosia che si manifesta nei riguardi degli ex ragazzi della propria ragazza, fidanzata, moglie. Non se ne sente parlare molto spesso, ma è un fattore presente in tante dinamiche di relazione.

Appurato che la gelosia retroattiva si declina al femminile quanto al maschile, può essere utile riconoscerne i sintomi. Quali sono? Indagare approfonditamente sulle relazioni passate, facendo ricerche in rete e sui social, chiedere particolari delle precedenti esperienze sessuali, formulare giudizi sul partner in base al numero di storie avute ed utilizzarli per offerdere durante un litigio, annullare il valore della relazione ritenendosi inadeguati e portarla alla rottura creando stati di costante apprensione e discussione.


Alla luce di questi atteggiamenti ci si trova, evidentemente, al cospetto della gelosia retroattiva, diffusamente considerata una patologia, ma non ancora definita ufficialmente tale.

GELOSIA RETROATTIVA MASCHILE - COME SI PUÒ SCONFIGGERE LA GELOSIA RETROATTIVA?

Comincia tutto con un pensiero che si insinua sempre più profondamente nella mente del partner geloso e genera uno stato emotivo dal quale deriva un atteggiamento che richiede una forma di conforto. Per spezzare questo ciclo bisogna intervenire alla base, ovvero alla nascita dei pensieri che si insinuano. Ma quali sono i rimedi pratici per liberarsi da questa ossessione?

  • Non idagare: vietati gli interrogatori a parenti ed amici.

  • Non tormentare il partner con domande riguardanti il suo passato sentimentale, anche perché le risposte potrebbero anche non piacere!

  • Non spulciare i profili social alla ricerca di foto ed informazioni sulle quali ricamare chissà quali fantasie.

  • Non scivolare nella competizione con la ex di turno, ma concentrarti sulla vostra storia.

  • Non rinfacciare al partner particolari del suo passato che, in quanto tali, non dovrebbero interessare.

  • Non fare paragoni tra il partner ed un tuo ex.

  • Non nasconderti dietro insostenibili alibi e ammetti di avere un problema chiamato gelosia retroattiva, ma soprattutto ammetti essere incapaci di liberarsene ed optare per la psicoterapia (se necessario). L'aiuto della psicologia, infatti, può essere molto utile per affrontare le problematiche relative alle personali insicurezze che vengono rovesciate nella relazione impedendo di godere del benessere che invece dovrebbe derivarne rendendo il rapporto sentimentale sereno e gratificante


Articolo letto: 48 volte
Categorie: , Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook