DIETA PER ARRIVARE A 100 ANNI - Sempre più ricerche confermano che il nostro stile alimentare incide sulla salute, sulla longevità e anche sulla qualità della nostra vita.

Firenze
13:00 del 08/07/2019
Scritto da Gerardo

DIETA PER ARRIVARE A 100 ANNI - Sempre più ricerche confermano che il nostro stile alimentare incide sulla salute, sulla longevità e anche sulla qualità della nostra vita.

Non c’è dubbio che quello che mangiamo influenza il funzionamento delle nostre cellule e, da lì, dell’organismo intero. Dal cibo dipende anche il livello di energia necessaria per affrontare le giornate sempre più intense e stressanti. Vivere fino a 100 anni bene, in forma e salute è possibile ma occorre una strategia ben precisa.

DIETA PER ARRIVARE A 100 ANNI - Parecchi anni fa è stato proposto il concetto di compressione della malattia, ossia la possibilità di aumentare gli anni in salute e spingere l’emergere della malattia il più possibile vicino alla morte.

Quello che si vuole ottenere è l’aumento della vita sana che è veramente l’obiettivo desiderato da tutti. Nessuno infatti vuole vivere a lungo in condizioni di sofferenza. La chiave per fare questo è però iniziare a lavorare sulla propria salute prima di averla persa. Le variabili su cui intervenire personalmente le chiamo i 4 fondamenti di una vita sana: nutrizione, integrazione alimentare, allenamento fisico, allenamento mentale.


DIETA PER ARRIVARE A 100 ANNI - Attività fisica costante
Almeno due “over 100” su tre hanno sempre svolto una regolare attività fisica, soprattutto di tipo aerobico: passeggiate, footing e jogging, per almeno 30 minuti al giorno.

Mente in palestra
La lettura, la meditazione, l’uso dei Social Network e degli Smartphone, o anche un semplice cruciverba hanno aiutato i centenari a mantenere sempre performante la memoria di breve e lungo termine.

Cuore sempre giovane, fra affetti e socialità
Vivere relazioni sociali intense e gratificanti e restare sempre aperti a nuove conoscenze ha aiutato i nostri intervistati ad arricchire le nostre strutture cognitive e caratteriali per fare nostri nuovi stili di vita e modelli culturali. Ma al centro degli affetti resta la loro famiglia, perno indispensabile per la serenità e la stabilità emotiva.

Stress “quanto basta”:
per trasformare lo stress in una leva di auto potenziamento e non in una fonte di ansia e potenziale depressione, gli over 100 suggeriscono di fare maggior attenzione alla respirazione, di concedersi brevi camminate in città, o meglio ancora, nel verde; di sorridere davanti allo specchio con ironia e positività, e di allontanare le paure immaginarie per “coltivare” un approccio mentale positivo.


Articolo letto: 41 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook