Su WhatsApp chiunque abbia recuperato il nostro numero di telefono può contattarci con messaggi o chiamate, ecco come bloccare gli sconosciuti sull'applicazione

Napoli
16:00 del 09/06/2018
Scritto da Sasha

WhatsApp è una delle applicazioni di messaggistica più utilizzate  al mondo, con oltre 1,5 miliardi di persone che lo utilizzano su base mensile. Non dobbiamo stupirci, dunque, se di tanto in tanto ci capiterà di ricevere messaggi WhatsApp da sconosciuti o, quanto meno, da utenti che non abbiamo registrato in rubrica.

Questo non sarebbe affatto un problema se WhatsApp non fosse utilizzato anche per inviare messaggi spam, catene di Sant’Antonio varie e pericolosi inviti phishing con i quali abili hacker potrebbero rubarci i dati. Insomma, se si ricevono messaggi da numeri sconosciuti, potremmo anche avere a che fare con tentativi di truffa o messaggi fastidiosi e rubatempo. Fortunatamente, la piattaforma di messaggistica mette a disposizione strumenti per difendere la propria privacy e i propri dati personali. Bloccare contatti sconosciuti, infatti, è più semplice di quanto immaginiate.

Come bloccare gli sconosciuti su WhatsApp

La maggior parte dei contatti sconosciuti che ci scrivono o ci chiamano su WhatsApp sono persone che conosciamo nella vita reale, ma che in realtà hanno cambiato numero o che avevamo perso di vista da parecchio tempo. Alle volte però l’applicazione per la messaggistica viene utilizzata anche da malintenzionati che intendono spiarci e molestarci o da cyber criminali che usano WhatsApp per diffondere le proprie truffe online. Quando riceviamo dei messaggi e verifichiamo che si tratta di un perfetto sconosciuto, possiamo bloccarlo.

Come? Semplice. Quando si riceve un messaggio WhatsApp da un contatto non salvato in rubrica, nella parte alta della schermata compariranno due pulsanti: Blocca o Aggiungi. Se tocchiamo su Blocca ci apparirà un pop-up nello schermo del nostro smartphone dove ci verrà chiesto se bloccare il contatto oppure se segnarlo. Scegliamo l’opzione che più si addice al nostro caso e il gioco è fatto.

Da: QUI


Articolo letto: 103 volte
Categorie: , Guide, Tecnologia


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook