AUMENTI LUCE E GAS SETTEMBRE 2019 - Con l’inizio del mese di settembre le famiglie italiane devono fare i conti con un netto incremento della spesa legate alle utenze domestiche ed, in particolare, alle forniture di luce e gas che rappresentano dei “costi fissi” molto significativi per il bilancio familiare.

Campobasso
08:40 del 09/09/2019
Scritto da Samuele

AUMENTI LUCE E GAS SETTEMBRE 2019 - Con l’inizio del mese di settembre le famiglie italiane devono fare i conti con un netto incremento della spesa legate alle utenze domestiche ed, in particolare, alle forniture di luce e gas che rappresentano dei “costi fissi” molto significativi per il bilancio familiare. Per proteggersi dai rincari e risparmiare su luce e gas non è necessario ridurre i consumi (anche se un utilizzo accorto dell’elettricità e del gas naturale è sicuramente consigliabile).

Le famiglie italiane possono contare su diverse opzioni per poter tutelarsi contro i rincari delle utenze domestiche. In primo luogo, per quanto riguarda le forniture di elettricità e gas per la casa, ad esempio, per dare un taglio alle bollette e minimizzare la spesa è possibile attivare le offerte luce e le offerte gas più convenienti tra le tante opzioni presenti sul mercato libero dell’energia. Optando per queste tariffe, infatti, sarà possibile minimizzare gli importi delle bollette e risparmiare. Come vedremo, infatti, un “cliente tipo” che passa dal mercato tutelato al mercato libero potrà risparmiare oltre 200 Euro all’anno.


AUMENTI LUCE E GAS SETTEMBRE 2019 - Il primissimo consiglio per risparmiare qualcosina sulle utenze domestiche è quello di comparare a fondo le varie offerte. Al momento quelle del mercato libero garantiscono un risparmio in quanto il prezzo della componente energia è bloccato per 1 o 2 anni. Ciò è importante per le famiglie in quanto esse almeno per dodici mesi avranno la certezza che il prezzo della luce e del gas non cambierà anche se vi saranno forti rincari riguardanti il mercato energetico italiano. Solo dopo tale periodo, poi, il fornitore proporrà un nuovo prezzo al consumatore che potrà decidere di accettare o meno. Qualora non lo accettasse, il consumatore potrà tranquillamente passare ad un altro operatore entro i tempi previsti non pagando alcuna penale o costo per continuare a risparmiare magari attivando una nuovissima offerta ad un prezzo nuovamente bloccato.

AUMENTI LUCE E GAS SETTEMBRE 2019 - Ricordiamo che passare dal mercato tutelato (che da luglio 2020 andrà in pensione) a quello libero sarà semplice e gratuito. Esso avverrà, infatti, in automatico per quanto concerne gli aspetti tecnici e amministrativi. Il cliente non dovrà fare nient’altro che richiedere l’attivazione al nuovo fornitore e sarà quest’ultimo a gestire la pratica senza alcun costo aggiuntivo per il cliente.


Articolo letto: 261 volte
Categorie: , Economia


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook